HOME AZIENDA REALIZZAZIONI LE MATERIE PRIME CONTATTI
HOME
Falegnameria Bragaglia.... Falegnami per tradizione.....  La Falegnameria Bragaglia è un laboratorio artigianale di creatività. Un luogo dove si respira ancora l'odore del legno lavorato, dove ogni strumento racconta una storia d'artigianato unica nel suo genere; un luogo in cui l'antico incontra il moderno, per fondersi singolarmente nell'eternità di un mobile. È proprio qui, in quest’ambiente familiare e al tempo stesso ricco d’idee e d'innovazione, che nascono tutti i loro mobili. “Ma adesso, più delle parole, lasciamo che sia il fascino senza tempo dei nostri arredi, a parlare per noi.” La prima pagina di un sito si chiama “home”. Mai termine fu più adatto alla Falegnameria Bragaglia..........                                                                                                                      continua a leggere
Falegnameria Bragaglia Progettazione e realizzazione interni ed esterni su misura
Home Page
L’Azienda
Realizzazioni
Alluvione ad Albinia
seguici su facebook
Copyright 2013 Falegnameria Bragaglia Cesare di Leonardo & C sas Via Puglia N' 12 58010 Albinia, (GR) Tel. 0564 870013 - Cell. 335 8156023 falegnameriabragaglia@gmail.com C.F. e P.iva: 01124470533
Tutte le immagini e i loghi sono autorizzati all’inserimento dalle rispettive aziende. Tutti i diritti sul sito web sono riservati all’azienda Bragaglia                               
f news
La storia di due maremmani raccontata dalla Rai: marito e moglie protagonisti su “Sconosciuti”
Una storia come tante, ma anche una storia eccezionale, come è spesso la vita della gente comune. È la storia di due maremmani, protagonisti della trasmissione di Rai Tre “Sconosciuti”. Si chiamano Leonardo e Cristiana Bragaglia, sono marito e moglie, e vivono ad Albinia «Non so perché ci abbiano scelto, credo che cercassero qualcuno che faceva il mio mestiere, il falegname, anche perché mi hanno detto di averci trovati attraverso il sito della mia azienda». «La trasmissione è tutta incentrata su storie di “gente comune”, che però hanno avuto chi il figlio che stava male, chi ha iniziato un mestiere stranissimo… Credo che siamo stati scelti perché, come dicevo, gli mancava uno con il mio mestiere, e poi perché abbiamo, purtroppo, passato l’alluvione del 2012». Una forza e una determinazione che non li ha mai abbandonati, neppure nelle avversità. «Mio padre è morto a novembre del 1996, nel maggio del 1997 mia moglie è rimasta incinta e ci siamo sposati, anche se eravamo molto giovani, e nell’ottobre dello stesso anno è nata mia figlia. In circa un anno si sono concentrati tutti gli eventi più importanti della mia vita». Leonardo e Cristiana sono i primi grossetani di cui la celebre trasmissione di Rai tre ha deciso di raccontare la vita.